Roma, in via Tiburtina maxi rissa tra 4 sudanesi e 2 eritrei

Gli africani di età compresa tra i 18 e 39 anni, senza fissa dimora, sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma per aver partecipato ad una maxi rissa, nata per futili motivi, in via Tiburtina all’altezza del civico 249.

Gli africani si stavano colpendo con bastoni di legno, ombrelli, calci e pugni. Per calmare gli animi sono dovute intervenire diverse pattuglie dei militari dell’Arma.

Cure al pronto soccorso

Tre degli arrestati hanno dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso del Policlinico Casilino dove sono stati medicati e dimessi per contusioni varie riportate nel corso della rissa.

Sul luogo della rissa i Carabinieri hanno sequestrato 4 bastoni in legno di grosse dimensioni e un ombrello utilizzati per colpirsi.

0
SHARES
0