Roma, Ponte Milvio all’origine del crollo possibili infiltrazioni d’acqua sotterranee

La Procura ha aperto un’inchiesta. I Pm di Roma, coordinati dal procuratore Giuseppe Pignatone, procedono per il reato di crollo colposo. E’ attesa una prima relazione delle forze dell’ordine intervenute. Alla base del crollo parziale della palazzina in via della Farnesina potrebbero esserci state delle infiltrazioni d’acqua sotterranee. E’ una delle ipotesi al vaglio dei Vigili del Fuoco che stanno ancora effettuando verifiche.

Sono 110 le persone evacuate

La zona è distante pochi chilometri da quella del palazzo semicrollato sul Lungotevere Flaminio, nel gennaio scorso. Sono 110 le persone evacuate.

Sul posto la sindaca Virginia Raggi: che ha rassicurato gli abitanti: “Cercheremo di capire le cause della tragedia”. “Non lasceremo sole le famiglie colpite da questa tragedia”.

Il Campidoglio lavora sull’assistenza alle famiglie ed è impegnato anche per verificare i motivi del crollo. La sindaca dovrebbe tornare sul posto del palazzo crollato in giornata.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, Ponte Milvio all’origine del crollo possibili infiltrazioni d’acqua sotterranee Roma, Ponte Milvio all’origine del crollo possibili infiltrazioni d’acqua sotterranee ultima modifica: 2016-09-24T11:47:41+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook2Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone