Roma, Natale Lo Verde uccide Daniela Balilla per un debito di mille euro

Ci sarebbe un debito di appena mille euro alla base del brutale delitto avvenuto nella Capitale. Natale Lo Verde, 49 anni, ha ucciso Daniela Balilla di 66 anni ed ha confessato il delitto.

Uccisa nell’appartamento in cui viveva in via delle Vigne

L’omicida è cognato di un’affittuaria con cui la donna aveva un contenzioso per pagamenti di alcune mensilità. Nel corso delle perquisizioni effettuate, nella tromba dell’ascensore del palazzo dove abita l’uomo, sono state rinvenute le chiavi di casa della vittima.

Natale Lo Verde avrebbe ucciso per un debito di mille euro

Daniela Balilla aveva un contenzioso con un’affittuaria per un arretrato di 3 mensilità per cui Lo Verde, cognato della morosa, si era fatto tramite per la consegna dei mille euro dovuti, pagamento che sarebbe dovuto avvenire nei giorni scorsi.

Il quarantenne ha fornito dichiarazioni contrastanti. Poi, messo sotto pressione, ha confessato, anche davanti al Pm che ha disposto il fermo di Lo Verde.

0
SHARES
0