Limbadi, Giuseppe Vecchio uccide il figlio ad Agliana in via Guido Rossa

Giuseppe Vecchio,  originario di Limbadi in provincia di Vibo Valentia , si era trasferito ad Agliana, in provincia di Pistoia, dove sono nati i figli, parecchi anni addietro.

I 3 uomini abitavano da soli dopo che la moglie di Giuseppe Vecchio, madre dei 2 figli è morta alcuni anni fa. La vittima è un uomo di 52 anni, ucciso con un colpo di pistola sparato dal padre di 87 anni, pare a seguito di una lite.

Omicidio al primo piano di una palazzina in via Guido Rossa

Il delitto è avvenuto mercoledì mattina ad Agliana. All’omicidio avrebbe assistito un altro figlio, convivente, 47 anni, che ha dato l’allarme ai Carabinieri della stazione del Paese.

Giuseppe Vecchio, disabile in carrozzina, è stato condotto da un mezzo della Misericordia di Agliana, in caserma per essere ascoltato dagli investigatori. La vittima è Giovanni Vecchio, 52 anni. Ad assistere al fatto di sangue l’altro fratello Giuliano.

Dinamica dell’omicidio al vaglio degli investigatori

I Carabinieri hanno sequestrato una pistola ed un bossolo trovati accanto al cadavere del cinquantaduenne ucciso. In base alle prime testimonianze sembra che in casa Vecchio ci fossero dei contrasti fra i 2 fratelli: Giovanni non voleva che Giuliano, dopo essere uscito dal carcere, tornasse a vivere con lui ed il padre.

0
SHARES
0