Grosseto, un italiano di 47 anni si è suicidato in carcere

Suicidio nel penitenziario di Grosseto. La vittima è un italiano di 47 anni detenuto dietro le sbarre per i reati di lesioni e maltrattamenti in famiglia. A dare la triste notizia è il sindaco della polizia penitenziaria Sappe, che riferisce che il quarantenne si è tolto la vita impiccandosi alla finestra della sua cella.

Impiccato ad una finestra

Il segretario toscano del Sappe Pasquale Salemme riporta in una nota che “l’agente di servizio aveva fatto il giro di controllo alle 3 e l’uomo dormiva (o almeno così sembrava); al successivo passaggio, alle 3.15 circa, l’ha trovato impiccato alla finestra. Subito si è intervenuti ma purtroppo non c’è stato nulla da fare”.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone