Cardito, Vincenzo Galioto morto per un malore in un centro scommesse

Cardito è sotto choc per la tragedia avvenuta in via Camillo Daniele all’interno di un centro scommesse. Un malore improvviso ha portato via un ragazzo di soli 16 anni. Per Vincenzo Galioto non c’è stato nulla da fare nonostante l’intervento dei sanitari del 118, chiamati da chi era presente nel locale al momento della tragedia.

Morte per cause naturali

Sarebbe stato un infarto la causa del decesso per come scritto nel referto stilato dai medici e consegnato ai Carabinieri e inviato al magistrato. La morte è avvenuta per motivi naturali.

Galioto era entrato per prendere delle schede che gli erano state chieste da un amico. Il ragazzo lavorava in un bar vicino alla sala giochi e dalla pescheria dove lavora il padre.

Le videocamere del locale hanno filmato tutti gli strazianti momenti dal malore ai soccorsi e al decesso. In virtù delle immagini il magistrato, data la chiarezza di quanto accaduto, ha disposto la riconsegna della salma alla famiglia per i funerali e non ha ordinato l’autopsia.

0
SHARES
0