Schiavi di Abruzzo, ottantenne alle gambe morso da un cinghiale davanti alla sua abitazione

Fino ad oggi i cinghiali avevano solo provocato danni agli orti e alle colture dell’Alto Vastese. E’ la prima volta che aggrediscono e azzannano una persona.

Un uomo di 86 anni in ospedale con profonde ferite alle gambe

E’ successo nella frazione San Martino ad oltre 1100 metri nell’entroterra abruzzese. L’uomo di 86 anni avrebbe provato ad allontanare con un bastone alcuni cinghiali che si erano avvicinati all’abitazione, quando è stato caricato da un animale. E’ caduto a terra e il cinghiale ha iniziato a morderlo.

I vicini sono accorsi in suo aiuto allontanando gli animali. Il ferito è stato trasportato in ospedale ad Agnone in provincia di Isernia. I medici gli hanno suturato le profonde ferite riportate alle gambe.

9 su 10 da parte di 34 recensori Schiavi di Abruzzo, ottantenne alle gambe morso da un cinghiale davanti alla sua abitazione Schiavi di Abruzzo, ottantenne alle gambe morso da un cinghiale davanti alla sua abitazione ultima modifica: 2016-09-19T07:45:31+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone