Roma, morto operaio Atac di 52 anni vittima di un incidente nel deposito di Catalano

L’infortunio mortale è avvenuto lungo la linea Roma Viterbo. A darne notizia è stata l’azienda che precisa come “la dinamica è in via di accertamento attraverso una apposita commissione di indagine interna”. L’incidente è avvenuto “nel corso di manovre di esercizio”.

Stava aggiustando un pantografo

L’operaio Atac di 52 anni è deceduto all’interno del deposito Atac dell’Acqua Acetosa. Il capo elettricista si è recato in officina. Doveva intervenire sul rimessaggio dei treni. I colleghi, non vedendolo tornare, sono entrati nell’officina trovandolo senza vita. Il medico legale lo ha dichiarato morto per folgorazione.

La dinamica è in via di accertamento

E’ stata istituita una commissione di indagine interna. L’azienda esprime profondo cordoglio per l’accaduto ed è vicina ai familiari. 

L’assessore alla Città in Movimento di Roma Capitale Linda Meleo, “appresa la tragica notizia della morte di un operaio dell’Atac avvenuta questa mattina nel deposito di Acqua Acetosa, esprime profondo cordoglio e vicinanza alla famiglia della vittima”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, morto operaio Atac di 52 anni vittima di un incidente nel deposito di Catalano Roma, morto operaio Atac di 52 anni vittima di un incidente nel deposito di Catalano ultima modifica: 2016-09-17T14:23:37+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn2Email this to someone