Milano con le sue eccellenze si presenta a Tokyo

Tokyo è la prima tappa della missione internazionale dell’amministrazione Sala. Dal 21 al 24 settembre il sindaco sarà nella in Giappone con l’assessore al Turismo, Sport e Tempo libero Roberta Guaineri per “attirare” i principali Tour Operator mondiali – in quei giorni presenti alla Fiera internazionale del Turismo Jata – sull’offerta turistica milanese e il suo potenziale.

La missione avrà un rilevante profilo politico-istituzionale

Nel 2016 ricorrono i 150 anni delle relazioni bilaterali Italia-Giappone. Le finalità e gli obiettivi di questo primo viaggio di promozione del brand Milano all’estero sono stati illustrati, a Palazzo Marino, nel corso di un incontro al quale hanno preso parte – insieme all’assessore Roberta Guaineri – il Sovrintendente del Teatro alla Scala Alexander Pereira, lo chef stellato Carlo Cracco e l’ex difensore del Milan e della Nazionale di calcio italiana Alessandro Costacurta.

prima-missione-internazionale-tokyo

“Milano – ha affermato l’assessore Guaineri – è una delle città più apprezzate al mondo, visitata da 7,5 milioni di turisti solo nel 2015. Grazie anche all’incoming generato da Expo, oggi la nostra città sta vivendo un periodo positivo in termini di attrattività: si tratta di un trend in crescita, che abbiamo il dovere di rendere durevole nel tempo e potenziare”.

“Milano ha tutte le carte per rappresentare al meglio l’Italia all’estero: abbiamo arte, moda, design, musica, sport, alta ristorazione…i turisti di tutto il mondo hanno quindi ben più di un motivo per scegliere di visitare la nostra città. Il nostro compito sarà farglielo scoprire”.

La missione si aprirà giovedì 22 settembre al Tokyo Bunka Kaikan Theatre, dove il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala si esibirà nel Don Chisciotte. Un momento di visibilità che consentirà al Teatro, già emblema di Milano, di rafforzare il legame con il pubblico giapponese, amante dell’arte della danza e da sempre interessato alle opere proposte dalla Scala. Il sindaco coglierà l’occasione per portare i saluti della Città di Milano agli artisti e agli spettatori presenti.

Perno centrale della strategia di promozione della città sarà la partecipazione alla Fiera internazionale del Turismo Jata. Venerdì 23 settembre, il sindaco e l’assessore visiteranno lo spazio espositivo dedicato a Milano all’interno dello stand allestito da Enit. Ai media e agli operatori turistici internazionali si racconterà la proposta turistica della cittàSempre allo scopo di consolidare e potenziare l’attrattività di Milano, durante la sua permanenza a Tokyo, il sindaco Sala incontrerà, in appuntamenti privati, i rappresentanti dei primi cinque Top Tour Operator mondiali e delle due principali compagnie aeree nipponiche. Sono, inoltre, previsti colloqui con imprenditori ed esponenti del mondo tecnologico-scientifico.

Milano e le sue eccellenze saranno celebrate anche durante due cene che si terranno nella Residenza dell’Ambasciatore d’Italia a Tokyo, Domenico Giorgi, alle quali prenderanno parte sia rappresentanti delle istituzioni sia esponenti del mondo culturale e turistico attivi in Giappone. In particolare, nella serata del 22 settembre ospite d’onore sarà il Balletto della Scala; mentre il 23 settembre sarà la volta dell’alta cucina di Carlo Cracco e dell’esperienza sportiva di Alessandro Costacurta. Piatto principale della cena di chiusura della missione sarà la “pasta all’amatriciana”, che lo chef Cracco ha voluto inserire all’interno di un menu lombardo-milanese, per commemorare le vittime del terremoto del 24 agosto scorso in centro Italia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano con le sue eccellenze si presenta a Tokyo Milano con le sue eccellenze si presenta a Tokyo ultima modifica: 2016-09-17T04:02:08+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento