La recessione in corso in Brasile fa diminuire i livelli di occupazione

Il gigante sudamericano è in forte crisi economica. Inevitabile la perdita di posti di lavoro. Nel 2015, il Brasile ha registrato la perdita di 1.5 milioni di occupati, secondo il Rapporto annuale di informazioni sociali (Rais) reso noto dal Ministero del Lavoro.

Peggior risultato dal 1985

E’ il dato più negativo da quando – nel 1985 – si iniziò ad esaminare le statistiche al riguardo. E’ anche la prima volta dal 1992 che il Paese accumula perdita di impiego nel mercato del lavoro regolare.

9 su 10 da parte di 34 recensori La recessione in corso in Brasile fa diminuire i livelli di occupazione La recessione in corso in Brasile fa diminuire i livelli di occupazione ultima modifica: 2016-09-17T04:33:00+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone