Milano, nuovi luoghi di culto domanda prorogata

L’Amministrazione comunale ha prorogato il termine inizialmente fissato in un mese in 45 giorni. Tutte le associazioni religiose interessate a realizzare un luogo di culto nel territorio di Milano avranno ancora 45 giorni di tempo per presentare la propria richiesta.

“Riteniamo che oltre al rispetto formale della norma, data la complessità e sensibilità del tema, – sottolineano la vice sindaco Anna Scavuzzo e l’assessore all’Urbanistica Pierfrancesco Maran – sia fondamentale procedere con incontri che chiariscano alle comunità religiose l’importanza della fase di raccolta delle informazioni necessarie a sondare le loro esigenze. Incontri che saranno anche l’occasione per spiegare le modalità di stesura del piano che ci consentirà di realizzare a Milano i nuovi luoghi di culto di cui c’è bisogno”.

Milano albero natale duomo

Modalità di presentazione delle domande

Le domande, compresi eventuali elaborati grafici a corredo, dovranno essere redatte in due copie in carta semplice e inviate tramite posta elettronica certificata, a:

pianificazioneUrbanistica@postacert.comune.milano.it

oppure protocollate presso l’Ufficio di Protocollo del Settore Pianificazione Urbanistica Generale di via Pirelli 30 (dodicesimo piano) dalle  10 alle 12, nelle giornate di lunedì, martedì e mercoledì. A breve sarà organizzato un incontro aperto per poter meglio illustrare la procedura.

“Vogliamo garantire a tutti i cittadini, di qualunque credo, di poter incontrarsi e pregare in luoghi dignitosi e adeguati – concludono gli assessori -. Più questo percorso sarà partecipato e condiviso, prima riusciremo a raggiungere l’obiettivo”.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone