Milano, contributo di solidarietà per la morosità incolpevole

Chiuderà il 12 ottobre il bando comunale per ottenere il contributo di solidarietà per la morosità incolpevole dedicato agli inquilini delle case popolari del Comune (Erp).

Beneficio regionale una tantum di 1.200 euro

Il 60% del beneficio regionale è destinato a sanare la morosità pregressa e il restante 40% a valere sulle spese per i servizi comuni relative al 2016. Il contributo verrà erogato in base alla graduatoria stabilita con i criteri Isee-Erp fino all’esaurimento dei fondi, che per il Comune di Milano ammontano a 1 milione 600 mila euro.

Fasce di protezione

Il contributo è destinato ad inquilini appartenenti alle fasce di protezione che risiedono in alloggi Erp da almeno 18 mesi e la cui morosità complessiva non supera i 4 mila euro. All’inquilino verrà richiesto di sottoscrivere un accordo (patto di servizio) con cui si impegna a rispettare un piano di rientro sulla morosità residua.

Le domande dovranno essere presentate agli appositi sportelli dei Municipi di riferimento.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, contributo di solidarietà per la morosità incolpevole Milano, contributo di solidarietà per la morosità incolpevole ultima modifica: 2016-09-13T00:23:50+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone