Genova, su ordinazione rubavano moto di grossa cilindrata

Scoperte vere e proprie “officine clandestine”. I Carabinieri del Comando Provinciale di Genova hanno eseguito dei provvedimenti cautelari nei confronti di un gruppo criminale che, su ordinazione, rubava moto di grossa cilindrata.

Utilizzato un mezzo schermato

La banda era piuttosto organizzata. Le moto venivano, infatti, trasportate su un furgone schermato per inibire la localizzazione satellitare, fino a “officine clandestine” di Genova dove venivano accuratamente smontate.

I pezzi ottenuti dallo smontaggio erano destinati al mercato nero italiano ed estero. Ammonterebbe ad oltre mezzo milione di euro il valore delle moto rubate e dei pezzi di ricambio recuperati.

9 su 10 da parte di 34 recensori Genova, su ordinazione rubavano moto di grossa cilindrata Genova, su ordinazione rubavano moto di grossa cilindrata ultima modifica: 2016-09-08T08:27:41+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone