Crotone, la discarica di Giammiglione non si farà. Il no definitivo dopo la sentenza del Consiglio di Stato

antonella rizzo ass. regionale all'ambienteCorsi e ricorsi per l’istallazione o meno di una mega discarica in località Giammiglione, zona tra le più belle del crotonese, sono giunti al capolinea.  Il Consiglio di Stato ha riconosciuto la normativa regionale “discariche zero” ed ora gli abitanti di quella zona che hanno sempre protestato per l’istallazione della mega discarica potranno tirare un sospiro di sollievo.

L’Assessore regionale all’Ambiente Antonella Rizzo, ha commentato la recente sentenza del Consiglio di Stato con la quale viene rigettato il ricorso legato alla richiesta di realizzazione, da parte di una società, della discarica di rifiuti nella località “Giammiglione” di Crotone. La politica della Giunta, guidata dal Presidente Mario Oliverio, in tema di gestione dei rifiuti, e l’importante lavoro che sta svolgendo l’Assessorato all’Ambiente guidato da Antonella Rizzo sono stati, quindi, riconosciuti da questa sentenza del Consiglio di Stato. La normativa che prevede la formula “discariche zero” viene, infatti, definitivamente suggellata e valorizzata da una sentenza della V sezione del Consiglio di Stato. La vicenda, in particolare, riguarda la richiesta che la Società “Maio” aveva fatto alla Regione Calabria per la realizzazione di una mega discarica di rifiuti pericolosi e non pericolosi a Crotone, in località “Giammiglione”. Il diniego della Regione aveva spinto la società a ricorrere al Tar dal quale aveva già ottenuto una bocciatura dell’istanza, ritenendo la pretesa infondata. La società “Maio”, quindi, propose ricorso al Consiglio di Stato. Anche in quella sede, però, l’appello è stato giudicato infondato, soprattutto alla luce della L.R. n.8 del 19 febbraio 2016 su “Misure di salvaguardia in pendenza all’approvazione del nuovo piano regionale per la gestione dei rifiuti” che, appunto, prevede il raggiungimento dell’obiettivo discariche zero. Un risultato importante che dà ulteriore forza e riconoscimento al lavoro che l’Assessorato all’Ambiente sta svolgendo, soprattutto nel corso dell’ultimo anno. L’assessore regionale all’ambiente Antonella Rizzo ha accolto con grande soddisfazione la sentenza che esclude definitivamente la realizzazione della discarica in località “Giammiglione” di Crotone. “Si tratta – ha detto l’Assessore- di una decisione con la quale il Consiglio di Stato conferma la fondatezza e la giustezza della linea politica che stiamo portando avanti in seno alla giunta regionale sul fronte della gestione dei rifiuti. Una decisione che certamente ci spinge ad andare avanti con maggiore convinzione, nella consapevolezza che dalla corretta gestione del territorio dipende il futuro e lo sviluppo di questa Regione”.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone