Seminara, catturato Antonio Pelle uno dei cento latitanti più pericolosi

Antonio Pelle, 28 anni, è considerato un elemento di spicco della cosca di ‘ndrangheta Vottari “Frunzu” e Giorgi “Suppera” egemone nella Locride tra San Luca, Benestare e Bovalino e con ramificazioni in tutta la provincia di Reggio Calabria e in altre province italiane.

Arrestato all’alba

La sua latitanza è terminata domenica all’alba. I Carabinieri lo hanno arrestato a Seminara. Antonio Pelle di Benestare, è inserito nel programma dei 100 latitanti più pericolosi e destinatario di un mandato di cattura in ambito Schengen.

Il latitante, bloccato dai militari del Comando provinciale di Reggio Calabria e da quelli dello Squadrone eliportato cacciatori e irreperibile dal 2012, era ricercato per associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, associazione a delinquere di tipo mafioso e concorso in detenzione di sostanze stupefacenti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Seminara, catturato Antonio Pelle uno dei cento latitanti più pericolosi Seminara, catturato Antonio Pelle uno dei cento latitanti più pericolosi ultima modifica: 2016-09-04T11:23:32+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone