Roma, il latitante Simone Falasca catturato a Leiden

Su Simone Falasca, romano di 41 anni, pendevano 5 mandati di arresto europei, emessi dalla corte d’Appello di Roma, per diversi reati, dall’estorsione al traffico di stupefacenti. I Carabinieri della Sezione Catturandi del Nucleo Investigativo di Roma erano da tempo sulle sue tracce come, alla pari, gli agenti della Sezione Catturandi della Questura di Roma. Il quarantenne era stato inserito nel programma di ricerca wanted 2016 – svolgendo indagini congiunte volte alla sua cattura.

Rintracciato in Olanda

Durante una perquisizione presso il domicilio italiano dell’uomo è stato arrestato in flagranza di reato un cittadino romeno complice di Falasca. L’uomo, localizzato da entrambe le squadre investigative in Olanda, era stato segnalato agli uffici dell’Interpol che hanno così potuto coordinare, l’intervento della polizia olandese a Leiden. L’uomo al momento dell’arresto non ha opposto resistenza ed è stato condotto in carcere in attesa delle procedure di estradizione che lo riporteranno in Italia.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone