Monasterolo di Savigliano, polacco contromano a Torino morto Pierluigi Toselli grave la moglie

Caos a Torino per un’autocisterna in contromano guidata da un polacco, poi risultato positivo all’alcoltest. Il mezzo pesante ha percorso 2 km, ha investito 2 auto e poi si è ribaltato. Pesante il bilancio: un morto e 4 feriti, dei quali uno molto grave, sulla tangenziale di Torino per l’autocisterna in contromano guidata.

La vittima è un uomo di 63 anni di Monasterolo di Savigliano

Il sessantenne della provincia di Cuneo è morto nel giorno del suo compleanno. L’autista dell’autocisterna è ricoverato in ospedale, in stato di arresto, con fratture alle gambe. La vittima è Pierluigi Toselli, 63 anni, di Monasterolo di Savigliano. Era alla guida di una Renault Scenic, in compagnia della moglie, trasportata in gravi condizioni all’ospedale Cto, dove è in cura anche, con fratture alle gambe, l’autista, in stato di arresto.

Meno gravi le condizioni di una coppia che viaggiava su una Fiat Panda: marito e moglie sono stati ricoverati nell’ospedale più vicino, il San Luigi di Orbassano.

Autocisterna trasportava idrossido di sodio

L’autocisterna trasportava almeno 20 mila litri di idrossido di sodio. Il mezzo è entrata contromano a Orbassano, alla periferia sud di Torino. Violentissimo l’urto con la Scenic. Il corpo di Toselli è stato tranciato in 2, l’auto è completamente distrutta.

9 su 10 da parte di 34 recensori Monasterolo di Savigliano, polacco contromano a Torino morto Pierluigi Toselli grave la moglie Monasterolo di Savigliano, polacco contromano a Torino morto Pierluigi Toselli grave la moglie ultima modifica: 2016-09-04T03:55:33+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone