Svolta in Brasile, la Rousseff decade al suo posto subentra Michel Temer

Un vero e proprio terremoto politico per il gigante sudamericano. Il Senato del Brasile ha dato il via libera alla destituzione della presidente Dilma Rousseff: 61 voti a favore e 20 contrari. Al suo posto subentrerà Michel Temer, diventando il presidente numero 37 della Repubblica del Brasile.

Al potere il leader del Partito del movimento democratico brasiliano

La carica presidenziale va agli ex alleati della Rousseff. Il successore giurerà per completare il mandato sino alla fine del 2018. “Sarà un governo di pacificazione nazionale. Non ci sono vincitori, né vinti”, ha sottolineato rivolgendosi al Partito dei lavoratori di Dilma e Lula. L’impeachment non è stato associato sull’interdizione dai pubblici uffici. La Rousseff è quindi eleggibile.
Dilma Rousseff

“In spazzatura il voto di 54 milioni di brasiliani”

La Rousseff ha twittato: “Oggi è il giorno in cui 61 uomini, molti dei quali corrotti, hanno gettato nella spazzatura i voti di 54 milioni di brasiliani”.
9 su 10 da parte di 34 recensori Svolta in Brasile, la Rousseff decade al suo posto subentra Michel Temer Svolta in Brasile, la Rousseff decade al suo posto subentra Michel Temer ultima modifica: 2016-08-31T20:53:22+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento