Caramagna, fermato per omicidio il marito di Pashke Babaj

L’albanese di 67 anni è stata uccisa ieri nella sua abitazione in provincia di Cuneo. Paulin, 71 anni, avrebbe compiuto il delitto mentre il figlio era al lavoro, poi sarebbe uscito per raggiungere la fontana del paese ed eliminare le tracce di sangue dai vestiti.

L’arma del delitto è un coltello

Per l’omicidio è stato usato un coltello anche se vicino al cadavere è stato trovato un bastone impugnato dalla vittima per tentare di difendersi nel corso dell’aggressione, scaturita, pare, per motivi di gelosia.

Forze dell’ordine chiamate dai vicini di casa

I dirimpettai hanno sentito le urla provenire dall’appartamento e hanno chiamato le forze dell’ordine ma all’arrivo dei militari del marito non c’era traccia, mentre la moglie era a terra in una pozza di sangue.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone