A Trivigno lo spettacolo “Occhio X Occhio e il mondo diventa cieco”

A fare da cornice alla rappresentazione l’anfiteatro della villa comunale di Trivigno. Appuntamento in programma domani alle 21.30. Dopo una tappa a Venosa, va in scena a Trivigno la leggerezza della clowenerie per educare i ragazzi ai principi non violenti di Gandhi. L’ingresso è gratuito.

Due bambini che litigano per i pennarelli

I bambini che si contendono i pennarelli come 2 Stati che si fanno la guerra per il petrolio hanno lo stesso principio di fondo. Il trio composto da Mohamed Kamara, Boutros Popos e Valerio Gatto Bonanni, con leggerezza e profonda comicità, pone in scena queste domande e proverà a mostrarci una via verso la tolleranza grazie alla musica, al dialogo e alla pazienza. La scrittura scenica è collettiva. Alla fine dello spettacolo segue un confronto con il pubblico.

“Occhio X Occhio e il mondo diventa cieco” è un’educazione sentimentale

Lo spettacolo permette di amare colui che prima si odiava. La proposta teatrale è dedicata al mondo dell’infanzia e vuole indagare tematiche universali come il perdono e la giustizia. Uno spettacolo che vuole recuperare la capacità di meravigliarsi, sognare e amare le piccole cose.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone