Prestiti Personali 2017: Novità e Confronto tra Bnl e Compass

Il prestito personale è un finanziamento rivolto al credito al consumo con oggetto l’erogazione di una somma di danaro con l’obbligo di rimborso applicando un tasso d’interesse seguendo un piano di ammortamento attraverso il pagamento di rate costanti. Il prestito personale non è finalizzato, significa che non viene rilasciato in virtù di uno specifico bisogno o servizio e può riguardare le più disparate esigenze. Varie sono le offerte presentate di prestito personale da banche e servizi finanziari, prendiamo in considerazione BNL e Compass.

Prestiti Personali BNL: Offerte e Novità 2017

La BNL, appartenente al gruppo BNP Paribas, presenta un’offerta di prestiti personali con l’erogazione di una somma di danaro da euro 5.000 a euro 100.000, avente un tasso d’interesse fisso. È caratterizzato da un’istruttoria con documentazione ridotta, tempi rapidi per l’accettazione e concessione del credito, un consulente messo a disposizione con competenza professionale che suggerirà la migliore soluzione e rate sostenibili calcolate sull’effettiva capacità di rimborso. Sono previste due opzioni sul prestito personale offerto da BNL:

  • Flexi, prevedere la possibilità di rinviare il pagamento di tre rate consecutivamente durante l’anno per un massimo di tre volte per l’intera vita del finanziamento. L’uso di tale opzione comporta il pagamento di una tantum di euro 30, a prescindere dal numero di rate rinviate. La richiesta, tuttavia, è soggetta ad approvazione della banca.
  • Reload, tale opzione permette dopo il trascorrere di sei mesi dalla sottoscrizione del prestito di sapere quanto ulteriore credito si può disporre. Non sono richieste formalità particolari e si può conoscere l’importo con semplicità anche via internet.

La BNL prevede, inoltre, la possibilità di sottoscrivere una polizza facoltativa a copertura del finanziamento. Ciò consente che al verificarsi di previsti eventi, come infortunio, malattia o perdita dell’impiego il rimborso delle rate venga saldato attraverso la polizza.

Prestito personale Compass: Offerte Online

Il prestito personale offerto dalla Compass, una delle più rinomate società finanziarie italiane, consente l’erogazione di una somma di denaro fino a euro 30.000, permettendo di scegliere la migliore soluzione tra rimborso attraverso la rata e durata del finanziamento. La richiesta è semplice, grazie al sito internet si può facilmente prenotare una visita presso uno degli agenti Compass che conta una presenza capillare sul territorio. Sono previste tre diverse opzioni:

  • Jump, consente di saltare la rata una volta durante l’anno e per un massimo di cinque volte per la durata del finanziamento.
  • Flex, permette di diminuire l’importo della rata, oppure saltare una rata durante l’anno fino ad un massimo di cinque volte per la durata del finanziamento. Inoltre l’estinzione del prestito anticipata è gratuita.
  • Easy, la rata è calcolata secondo le esigenze del cliente, si può prevedere sia l’opzione Jump per saltare una rata, la riduzione dell’importo con Change, oppure Flex per usufruire di entrambe le possibilità.

La Compass prevede, come la BNL, la possibilità di sottoscrivere una polizza a garanzia del pagamento del finanziamento al verificarsi di precisi eventi.

Prestiti Personali On Line: Differenze tra BNL e Compass

Come si deduce i due prestiti personali hanno elementi in comune e delle differenze. Entrambe prevedono la possibilità della sottoscrizione di una polizza, forniscono l’assistenza di un consulente ed il calcolo della rata secondo le possibilità effettive del cliente. Le opzioni offerte da BNL e Compass individuano, assieme al credito erogato, gli elementi distintivi dei due prestiti personali. La BNL concede prestiti sino ad euro 100.000 con un minimo di richiesta di euro 5.000. Compass stabilisce il limite a euro 30.000. BNL permette di saltare il pagamento di tre rate durante l’anno e per un massimo di tre volte per la vita intera del finanziamento, mentre Compass una volta l’anno, ma per cinque volte sino all’estinzione del debito. BNL permette di usufruire di un’ulteriore credito dopo sei mesi dall’erogazione, mentre Compass di ricalcolare la rata. La scelta di uno dei prestiti personali su illustrati dipende dalle esigenze effettive del cliente e dalle sue possibilità reali riguardo la restituzione del finanziamento.

Condividi su:Share on Facebook5Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone