Varese, il quindicenne Andrija Polgar morto dopo un tuffo a Rijeka

Lo studente Andrija Polgar, 15 anni, residente a Sant’Ambrogio, è morto in ospedale a Rijeka, in Croazia, dove era stato trasportato dopo un incidente avvenuto durante un’immersione nel mare davanti all’isola di Hvar.

Tuffo in compagnia di un amico da un canotto

Sarebbe stato proprio l’altro giovane a dare l’allarme non vendendolo riemergere. Quando Andrija Polgar è stato riportato in superficie le sue condizioni erano già gravissime. E’ stato condotto d’urgenza in ospedale a Rijeka dove si è spento dopo di agonia.

La salma deve rientrare a Varese

Il papà Darko e la madre Carola Volonteri, distrutti dal dolore, sono in attesa del via libera delle autorità croate per riportare la salma in Italia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Varese, il quindicenne Andrija Polgar morto dopo un tuffo a Rijeka Varese, il quindicenne Andrija Polgar morto dopo un tuffo a Rijeka ultima modifica: 2016-08-28T06:14:15+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento