La Juve piega una buona Lazio, bianconeri a punteggio pieno

Il primo anticipo della seconda giornata di serie A certifica lo stato di grazia della squadra di Allegri che punta agevolmente all’ennesimo scudetto. La Vecchia Signora ha battuto prima la Fiorentina ora la Lazio, due squadre blasonate e ostiche. Due indizi che fanno una prova: sarà un campionato in discesa.

Primo tempo giocato a ritmi blandi

Il gran caldo ha determinato ritmi bassi nella prima frazione di gioco. L’arbitro Guida ha fermato il gioco al 28′ per un time-out. La Juventus colpisce di testa con Dybala che al 9′ impensierisce ma non troppo Marchetti. Al 23′ la Lazio spreca. Benatia anticipa Lulic dopo un cross di Felipe Anderson deviato da Buffon.

Si corre poco anche ne secondo tempo

Al 57′ doppia palla-gol per la Juventus. Tiro di Mandzukic ribattuto con i pugni da Marchetti e il successivo diagonale di Dybala si perde di poco a lato. I padroni di casa vanno in gol al 66′ con Khedira che servito da Dybala batte Marchetti con un diagonale perfetto. All’ 80′ Buffon blocca senza difficoltà una conclusione di Parolo. Tra i bianconeri esordio per Pjaca, 25′ per Higuain.

9 su 10 da parte di 34 recensori La Juve piega una buona Lazio, bianconeri a punteggio pieno La Juve piega una buona Lazio, bianconeri a punteggio pieno ultima modifica: 2016-08-27T21:29:43+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento