Brescia, in un cassetto trovato il cadavere del trans Marta Baroni

La trans di 34 anni è stata rinvenuta senza vita in un cassonetto per la raccolta dell’erba a Brescia. Sono stati i tecnici dell’azienda che si occupa della pulizia dei contenitori a fare la macabra scoperta. Il ritrovamento è avvenuto nella zona della Torricella, lungo la strada che porta a Cellatica.

Sul corpo nessun segno di violenza

La vittima è Marta Baroni, 34 anni, registrata all’anagrafe come donna, ma nato uomo. Sul corpo non ci sono segni di violenza e nemmeno d’arma da taglio o da fuoco.

9 su 10 da parte di 34 recensori Brescia, in un cassetto trovato il cadavere del trans Marta Baroni Brescia, in un cassetto trovato il cadavere del trans Marta Baroni ultima modifica: 2016-08-26T05:57:12+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone