Terremoto, paesi distrutti al momento 21 morti ma si scava tra le macerie

Il terremoto ha devastato l’area centrale del’Italia a cavallo tra Lazio e Marche. Come fosse stato un bombardamento. Pesantissimo il bilancio delle vittime. Al momento sono 21 i morti accertati: 11 nel Lazio di cui 6 ad Accumuli e 5 ad Amatrice, in provincia di Rieti, e 10 nelle Marche a Pescara del Tronto (Ascoli Piceno).

Il bilancio è destinato a salire

Sono segnalate molte persone sotto le macerie. Il bilancio delle vittime è destinato a salire. “Decine di vittime, tanti sotto le macerie, stiamo allestendo un luogo per le salme”, afferma il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone