Roma, tolleranza zero per le auto lasciate fuori dagli spazi regolari allo Stadio Olimpico

La giunta raggi dichiara guerra alla sosta selvaggia per contrastare il fenomeno del parcheggio fuori dagli spazi destinati alla sosta intorno allo Stadio Olimpico in occasione delle partite di calcio e di altri grandi eventi. Intorno allo Stadio sono aumentati presidi e controlli, anche per contrastare con maggiore efficacia il fenomeno dei parcheggiatori abusivi.

Obiettivo decongestionare la circolazione

La tolleranza zero punta a limitare i disagi ai residenti, garantire l’ordine pubblico e la sicurezza dei tifosi, garantendo agli operatori  un miglior controllo dell’afflusso e del deflusso degli spettatori.

Tra le novità: tre nuove aree di sosta per le auto, nuove piazzole per le moto e steward per assistere i tifosi. Il dettaglio delle aree destinate al parcheggio di bici, moto e automobili è sulle pagine della Polizia Locale di Roma Capitale.

I tifosi potranno raggiungere lo stadio utilizzando i mezzi pubblici

Si potranno avvicinare con le moto o le bici nelle aree previste vicino l’Olimpico o lasciando l’auto nei parcheggi regolari o nelle nuove aree decentrate. I titolari di permessi per disabili potranno parcheggiare come di consueto in viale delle Olimpiadi/viale dei Gladiatori, o presso lo Stadio dei Marmi (via Nigra).

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone