L’agriturismo il più gettonato dai turisti che trascorrono le vacanza estive in Toscana

Un’indagine della Coldiretti Toscana evidenzia come gli agriturismi toscani, al pari delle altre Regioni italiane, attraggono una fetta sempre più consistente di vacanzieri in tutto l’anno e in particolare nel corso dell’estate. Un trend che si conferma anche per il 2016.

“Nella percezione complessiva la Toscana è identificata come destinazione turistica di qualità, e questo risulta un fattore vincente”. Lo afferma con orgoglio Alberto Peruzzini, direttore di Toscana Promozione Turistica spiegando che “per ‘qualità’ non si intende la sola qualità degli alberghi, della ristorazione o degli altri servizi per l’ospitalità, ma un concetto molto più ampio, che attraversa tutti gli elementi che caratterizzano la regione. Il turista guarda alla bellezza, ma anche alla sicurezza (un ‘bisogno’ nuovo e fortemente in crescita tra quelli segnalati dai turisti), guarda alla qualità ricettiva, ma anche alla qualità della vita”.

“Questi fattori di successo della Toscana contribuiscono a cementare la perfomance della nostra regione anche per il 2016”, osserva Andrea Landini, presidente di Terranostra Toscana, individuando anche nella qualità dell’offerta agrituristica un elemento di forza per il marketing territoriale. La campagna toscana con il suo verde, i suoi casolari e le ville immerse tra gli alberi, hanno un fascino particolare che attrae chi sceglie di trascorrere un periodo di ferie in Toscana, una terra d’arte, gastronomia e accoglienza. Agriturismo in Toscana è sinonimo di qualità nel rispetto assoluto del consumatore.

“La qualità agrituristica nelle strutture associate a Terranostra-Campagna Amica raggiunge punte di eccellenza”, rivendica Antonio De Concilio, direttore di Coldiretti Toscana. “In queste aziende infatti viene rispettata una carta dell’accoglienza e un disciplinare messo a punto da Campagna Amica che garantisce e tutela a pieno il consumatore”.

Agriturismo meta dell’estate in Toscana

agriturismo toscana

I visitatori extraeuropei continuano a preferire le sistemazioni di qualità: gli hotel a 5 stelle – lo scorso anno hanno registrato l’11,8% di presenze in più – e i 4 stelle – hanno fanno segnare il 5,1% -, seguiti dalle strutture agrituristiche – +4,4% -, sostenute dall’aumento dei turisti esperienziali e dagli appassionati di enogastronomia, che accolgono il 19% di coloro che hanno deciso di trascorre una vacanza in Toscana.

La più gettonata è l’accoglienza in aziende che si trovano nei pressi del mare, meta preferita dagli italiani e non solo, ma anche delle città d’arte e dei borghi storici che incantano soprattutto gli stranieri, sempre attratti – soprattutto in piena estate – dal fascino della storia e della cultura della Toscana e dell’Italia nel suo complesso.

Vanno benissimo anche le imprese che si rivolgono al turismo attivo – pari al 14% – e a quello che apprezza la buona tavola e le specialità locali – 12% -, uno dei fattori di maggiore attrattiva della Toscana. A tutto ciò si aggiunge quel 9% di visitatori fan della campagna che sceglie di trascorrere la vacanza in ambiente rurale. E’ sempre crescente – stando quindi anche ai dati di Coldiretti Toscana – chi sceglie di prenotare un pacchetto in agriturismo in Toscana. Il turismo in Toscana gode di ottima salute e anche le prospettive per il 2017 fanno ben sperare soprattutto nel settore degli agriturismo. Non rimane che verificare di persona prenotando subito la propria vacanza.

9 su 10 da parte di 34 recensori L’agriturismo il più gettonato dai turisti che trascorrono le vacanza estive in Toscana L’agriturismo il più gettonato dai turisti che trascorrono le vacanza estive in Toscana ultima modifica: 2016-08-22T02:11:35+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook9Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn8Email this to someone

Lascia un commento