Casteldelfino, alpinista francese morto in seguito ad una scarica di pietre

È successo lungo la parete sud, la cosiddetta via “normale” di ascensione alla vetta, a quota 3300 metri di altitudine. Sul posto gli uomini del soccorso alpino. La vittima è un francese di 58 anni residente nella zona di Marsiglia. L’allarme è stato dato da altri due alpinisti. Il corpo è stato portato a Casteldelfino in provincia di Cuneo.

Tragica fine

Era partito dal rifugio Quintino Sella e, attrezzato di tutto punto, stava affrontando in solitaria il passaggio dei Furnei quando, a circa 3.700 metri, è stato colpito dalla scarica di pietre. L’incidente mortale è avvenuto sul Monviso. L’alpinista è deceduto in seguito ad una scarica di pietre.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone