Civitella di Romagna, cesenate di 17 anni muore tuffandosi da una cascatella

Il ragazzo, insieme ad un gruppo di amici, aveva raggiunto la località Civorio per fare il bagno nel torrente Borello che in quel punto, dopo la cascata, forma uno specchio d’acqua. Il cesenate si è tuffato, ma non è più riemerso. Allarmati, gli amici hanno subito chiamato i soccorsi. E’ stato necessario l’intervento dei sommozzatori dei vigili del fuoco giunti da Forlì, per ritrovare il corpo del giovane poco più a valle.

Da stabilire le cause del decesso

Mortale potrebbe essere stato l’impatto nella caduta, avvenuto sott’acqua. Non si esclude che abbia solo perso i sensi e sia annegato. Il medico legale ha visto il corpo e non ha ritenuto di dover procedere all’autopsia. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, i Carabinieri di Civitella di Romagna e delle stazioni vicine, il soccorso alpino e i vigili del fuoco con i sommozzatori.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone