Cagliari, armato di fiocina e coltello minaccia la madre costretta a barricarsi in casa

L’uomo è stato arrestato dagli agenti di una Volante di Cagliari e trasferito nel carcere di Uta. A richiedere l’intervento degli agenti la telefonata di un abitante in via San Benedetto che riferiva di una donna barricata in casa perché il figlio, furibondo, stava cercando di sfondare la porta.

L’uomo seduto su uno scalino

E’ stato trovato dai poliziotti di fronte all’ingresso dell’appartamento della madre. Aveva ancora in mano un fucile da pesca subacquea con la fiocina inserita che i poliziotti gli hanno strappato di mano. Il quarantenne aveva anche un coltello.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone