Madrid, la Spagna avrà un Governo Mariano Rajoy premier

Fine della “palude” in cui è piombata la Spagna. Il voto, l’ennesimo, ha restituito un Parlamento balcanizzato senza una coalizione in grado di governare. Lo spiraglio si è aperto dopo la quarta riunione tra il primo ministro spagnolo uscente e incaricato Mariano Rajoy e Albert Rivera di Ciudadanos.

Una stretta di mano di fronte ai fotografi

Così il premier si è impegnato ad accettare il patto anticorruzione in 6 punti, condizione che Rivera aveva posto per un accordo di governo, e a comunicare alla presidente del parlamento che si può fissare la data del voto di fiducia.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone