Pisticci, maxi rissa nel centro di accoglienza arrestati 8 rifugiati

In manette sono finiti 8 rifugiati provenienti da Nigeria, Mali, Costa d’Avorio e Guinea. Sono stati arrestati dai Carabinieri. Altri sei sono stati denunciati in stato di libertà, al termine di indagini su una maxi rissa avvenuta nel centro di accoglienza di Pisticci in provincia di Matera.

Litigio per motivi banali tra due ospiti

Due rifugiati, uno proveniente dalla Nigeria, l’altro dal Mali, hanno iniziato a litigare. Il primo ha colpito quest’ultimo con una sedia ed è fuggito, subito inseguito dai connazionali del ferito, armati di bastoni, sassi e sedie. Altri nigeriani sono intervenuti a difesa del loro conterraneo e la rissa ha portato alla distruzione di sedie, tavoli, suppellettili del centro di accoglienza e al ferimento di 7 persone, fra le quali un interprete e un addetto alla struttura di accoglienza.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone