Bologna, violenza sessuale su una bambina di 9 anni arrestato sessantenne

In base all’accusa, in 2 occasioni a distanza di pochi giorni, avrebbe messo le mani addosso a una bambina di 9 anni, la nipotina di una coppia di conoscenti che lo aiutavano e lo ospitavano.

A fermare il pensionato, raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal Gip di Bologna Rita Zaccariello, sono stati i Carabinieri, ai quali si era rivolta a fine luglio la mamma della bimba.

Il sessantenne viveva sotto lo stesso tetto della sua vittima

L’uomo di 65 anni abitava con la vittima dopo che la famiglia di conoscenti aveva accettato di ospitarlo. L’uomo avrebbe tradito la loro fiducia. In 2 occasioni, a luglio, avrebbe palpeggiato la bambina, approfittando di momenti in cui rimaneva da solo in casa con lei, perché sia i genitori che i nonni erano fuori. Dopo la denuncia della madre, che ha raccolto le confidenze della figlia, i militari hanno subito allontanato il sessantenne dall’abitazione e lo hanno arrestato.

Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone