Napoli, tormenta la madre con richieste di soldi che gli servivano per comprare la droga

La madre si è rifiutata e l’iracheno di 28 anni, residente a Secondigliano, l’ha colpita in varie parti del corpo con un cacciavite e delle forbici. La donna è mettersi in salvo raggiungendo il Comando Stazione Carabinieri dove ha denunciato l’accaduto.

Ventenne trasferito a Poggioreale

I militari si sono recati nell’abitazione luogo dell’aggressione dove hanno trovato e arrestato l’uomo e sequestrato le armi ponendo così fine alle vessazioni nei confronti della povera donna.

La vittima è stata trasportata in ospedale dove le sono stati medicati i traumi e le escoriazioni. L’arrestato dopo le formalità è stato portato a Poggioreale.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone