Tropea, lite davanti ad un supermercato Alex Orfei uccide Werner De Bianchi

Il clima vacanziero della nota località turistica calabrese è stato funestato da un omicidio. La vittima è Werner De Bianchi, 37 anni, accoltellato a morte a Santa Domenica di Ricadi, frazione di Tropea in provincia di Vibo Valentia.

Delitto nell’ambiente circense

Ad essere arrestato un artista circense. Si tratta di Alex Orfei, 30 anni, il cui circo è attualmente in località Gesuini. Anche la vittima è un circense. L’accoltellamento sarebbe l’epilogo di una lite tra i due nel parcheggio davanti a un supermercato.

De Bianchi e Orfei appartenevano a 2 circhi diversi

Entrambi erano attualmente impegnati in Calabria con le rispettive compagnie circensi. I due si sarebbero incontrati per un chiarimento che poi sarebbe degenerato fino all’accoltellamento mortale. Werner De Bianchi, dopo l’accoltellamento, è stato prima trasportato nell’ospedale di Tropea e poi al “Jazzolino” di Vibo Valentia dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico per l’estrazione del coltello. Poi è morto.

La “confessione” è stata postata su Facebook

E’ stato lo stesso Alex Orfei a rendere una confessione social: “E’ uno saccagnato… E ora tocca all’altro”, riferendosi, come si evince da successivi commenti, dall’aver “pestato” un rivale, ovvero uno dei fratelli De Bianchi. Poco prima Orfei aveva scritto sempre sul social network un post offensivo rivolto alle mogli dei De Bianchi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Tropea, lite davanti ad un supermercato Alex Orfei uccide Werner De Bianchi Tropea, lite davanti ad un supermercato Alex Orfei uccide Werner De Bianchi ultima modifica: 2016-08-13T13:38:01+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento