Hua Hin, attentato in un resort turistico tra i feriti ci sono anche due italiani

Il bilancio provvisorio della duplice esplosione è di una vittima e 22 feriti. A perdere la vita una donna tailandese. Almeno altre ventidue persone sono rimaste ferite nella doppia esplosione avvenuta a Hua Hin, in un resort turistico della popolare località turistica a sud di Bangkok, in Thailandia. La vittima era una commerciante thailandese. Altri 4 commercianti locali sono rimasti feriti in modo grave.

Feriti due italiani

Si parla di 22 persone ricoverate. In ospedale – secondo fonti ospedaliere – anche 2 italiani. Le due esplosioni nel resort sarebbero avvenute tra Fa Pha Intersection e Soi Bintabaht che sono sede di numerosi bar e ristoranti frequentati da turisti stranieri. Il resort Hua Hin, vicino al luogo dove è avvenuta l’esplosione, è molto popolare, soprattutto tra i turisti britannici.

Il primo ministro Prayuth Chan-ocha ha decretato lo stato d’allerta

Poche ore dopo un’altra bomba è esplosa a Surat Thani, 400 km a sud di Hua Hin, provocando la morte di un’altra persona.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone