Bene la sospensione delle cartelle dei Consorzi di Bonifica

Taranto. “Era dall’inizio del 2015 che chiedevamo l’annullamento o, in alternativa, almeno la sospensione degli avvisi di pagamento inoltrati dai Consorzi di Bonifica alle aziende agricole, siamo soddisfatti dunque della decisione di sospendere le cartelle, è un passo importante e doveroso”.

Così Danilo Lolatte, direttore regionale di Cia Agricoltori Italiani Puglia, commenta l’intesa annunciata a Bari dall’assessore regionale all’Agricoltura, Leonardo Di Gioia, durante l’incontro con i sindaci convocato per discutere del futuro dei Consorzi di Bonifica. La sospensione riguarda le cartelle relative al 2014, mentre sarà bloccata l’emissione delle cartelle del 2015 e non ci sarà iscrizione a ruolo della tassa riferita al 2016.

“In attesa che la Commissione Tributaria si pronunci sui ricorsi contro le ingiunzioni di pagamento, credo che la posizione espressa da Leonardo Di Gioia sia assolutamente corretta e giunga a fare chiarezza in un momento molto difficile per gli agricoltori pugliesi”, ha aggiunto Lolatte.

La scorsa primavera, dopo l’approvazione dello stanziamento di 2 milioni di euro da parte del Consiglio Regionale per avviare la stagione irrigua, la Cia Agricoltori Italiani della Puglia era tornata a chiedere che si facesse chiarezza su una questione da troppo tempo in sospeso. Anche allora, la Cia e le altre organizzazioni del coordinamento Agrinsieme ribadirono con forza che non sarebbe stato giusto né equo far anticipare agli agricoltori i costi dell’acqua.

“Costi che – dichiarò lo scorso aprile proprio Agrinsieme Puglia – incidono pesantemente sulle voci di spesa che sopportano le nostre aziende agricole e che quindi influiscono in maniera determinante sulla competitività delle stesse. L’anticipazione richiesta avrebbe determinato un aggravio finanziario insostenibile per gli agricoltori”.

Una posizione ribadita anche ultimamente dal presidente regionale della Cia Agricoltori Italiani della Puglia, Raffaele Carrabba, nel corso della riunione tenutasi lo scorso 29 luglio con i Consorzi di Bonifica.Consorzio di bonifica

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone