Tutti i riferimenti per le opzioni binarie in italiano

Gli esperti di settore consigliano di visitare www.opzionibinarie.me per avere tutti i migliori riferimenti per le opzioni binarie in italiano. Qui è possibile trovare broker consigliati, tutte le informazioni necessarie a ottenere il massimo del trading di opzioni binarie come strategie e soprattutto recensioni dei migliori broker di opzioni binarie, trucchi e moltissimo materiale didattico.

opzioni binarie

Il trading di opzioni binarie funziona

Non tutti i broker sono uguali. Ci sono operatori eccezionali che ti fanno guadagnare molto e altri che mettono in atto comportamenti poco corretti e, talvolta, anche poco onesti. Per questo motivo bisogna rivolgersi solo ai migliori broker di opzioni binarie con autorizzazione CONSOB.

Le opzioni binarie sono uno strumento derivato che consente di operare, in modo immediato e sicuro, su tutti i principali mercati finanziari. Grazie alle opzioni binarie è possibile fare trading su forex, materie prime, azioni, indici, sempre con lo stesso account. Le caratteristiche fondamentali di questo strumento sono: rendimenti molto elevati; facilità d’uso: non ci sono barriere di ingresso; controllo del rischio. Le opzioni binarie son definite “uno strumento perfetto anche per coloro che iniziano a fare trading”. Non si tratta di uno strumento adatto solo per i principianti. Molti professionisti del trading online stanno scoprendo i vantaggi di fare trading con le opzioni binarie.

Le opzioni top / down o alto / basso

In questo caso al trader è richiesto di stabilire se il prezzo di un dato bene finanziario (asset) salirà o scenderà o in un periodo di tempo prestabilito e scelto dal trader stesso al momento della sottoscrizione dell’opzione binaria. Un caso tipico consiste nello stabilire ad esempio se il cambio euro / dollaro sale o scende nei prossimi 15 minuti. Nel caso in cui la previsione è corretta, si incassa subito un rendimento che facilmente arriva a superare, per questo tipo di opzione, l’85% del capitale iniziale. E’ il caso più semplice di opzione binaria ma fa capire perché si chiama, appunto, opzioni binaria o anche operazione digitale. Può avere solo due possibili esiti, può chiudere in positivo o in negativo. Nel primo caso diremo che l’opzione si è chiusa in the money, nell’altro che si è chiusa out of money. Le migliori strategie per opzioni binarie puntano a chiudere la maggior parte delle operazioni in the money. Non è necessaria una strategia complessa per guadagnare con le opzioni ma di solito bastano buonsenso e, soprattutto, tanto tanto impegno.

Tutti gli elementi di un’opzione digitale

Gli elementi dell’opzione binaria sono l’asset sul cui prezzo il trader è chiamato a fare la sua previsione; la previsione: a seconda della tipologia di operazione, è la previsione che si deve verificare per consentire al trader di incassare il ricco rendimento; la scadenza: è il tempo entro cui si deve verificare la previsione. La scadenza in assoluto più amata dai trader è quella a 60 secondi, perché garantisce i profitti più elevati, ma esistono opzioni per tutte le preferenze, anche alcune che hanno scadenze lunghissime, fino ad un mese-; il capitale investito: è il capitale che il trader decide di investire su quella singola operazione; il rendimento: è la percentuale del capitale iniziale che viene garantita all’utente, oltre ovviamente al capitale iniziale, nel caso in cui la previsione sia corretta. Il rendimento minimo è dell’80%. Il grado di rischio delle opzioni è direttamente proporzionale ai rendimenti che vengono garantiti. Questo significa che più l’opzione è rischiosa e più è conveniente dal punto di vista economico. Si noti che mentre Asset, Tipo di previsione e Scadenza siano scelti in modo assolutamente autonomo dall’utente, il rendimento è fissato dal broker per ciascuna tipologia di opzioni e/o di scadenza. Se il rendimento non ci soddisfa, dobbiamo cambiare broker o richiedere, nel caso disponibile, un account VIP che paga un rendimento più elevato.

Le principali tipologie di opzioni binarie

Sono: Opzioni alto / basso: il trader deve indicare se il prezzo dell’asset, alla scadenza dell’opzione, sarà superiore o inferiore a quello iniziale; Opzioni intervallo: il trader deve indicare se il prezzo dell’asset è racchiuso all’interno di un intervallo di prezzi; Tocco: il trader deve indicare se il prezzo dell’asset toccherà o meno, entro la scadenza, un prezzo inizialmente definito. E’ opportuno ricordare che in questo caso è importante che anche solo una rilevazione segni quel prezzo, non è necessario che il prezzo venga mantenuto a lungo; Opzioni di comparazione: mettono a confronto due asset, ad esempio due azioni, e il trader deve indicare quale delle due avrà le performace migliori. Si tratta di una tipologia di operazione digitale piuttosto innovativa e che consente di fare interessanti confronti tra aziende che operano nello stesso settore.

Broker opzioni binarie

Il broker di opzioni binarie è l’intermediario finanziario che si occupa di creare l’opzione binaria e di metterla a disposizione del trader. Per fare trading di opzioni binarie è necessario aprire un conto di trading presso un broker. Per farlo è sufficiente inserire i propri dati personali in modo corretto e, facoltativamente, effettuare un deposito. Questo deposito, però, non è un pagamento al broker. Si tratta di denaro che il trader trasferisce con carta di credito, bonifico o strumenti di pagamento elettronico sul conto di trading ma che rimane giuridicamente di sua proprietà e di cui può disporre in ogni momento come meglio crede. I migliori broker conservano questi soldi in conti fiduciari aperti presso primari istituti bancari tedeschi in modo da garantire sempre la massima sicurezza per l’utente.

Per ottenere profitti elevati con le opzioni binarie la scelta del broker è fondamentale, ancora più importante della scelta delle strategie di trading. Tutti i broker di opzioni binarie sono stati regolamentati dalla CONSOB oppure chiusi dalle autorità. Per decidere quali sono i migliori brokerdovremo quindi guardare ad altre caratteristiche.

Rendimenti

Il rendimento di un broker è la caratteristica fondamentale. Più è elevato il rendimento e più il guadagno finale è elevato. Ogni broker ha rendimenti diversi a seconda della tipologia di opzione, sappiamo già che più è alto il rischio e più è alto il rendimento. Per questo motivo quando si confrontano i rendimenti dei broker è necessario focalizzarsi sul tipo di opzione che si intende tradare più frequentemente.

Bonus

Molti broker regalano bonus in base a determinati criteri. In alcuni casi il bonus è garantito a tutti e non è necessario effettuare alcun versamento. In altri casi il bonus è offerto in proporzione al denaro effettivamente depositato sul conto di trading. In questo caso non è difficile arrivare a ottenere bonus che possono arrivare persino a 2.500 euro. Il bonus non è una caratteristica fondamentale: se c’è è bene ma non dobbiamo rinunciare ad un broker di qualità perché ha un bonus basso o magari non ha bonus. Bisogna stare attenti a non farsi irretire da bonus generosi, offerti da broker di bassa qualità. Ricordiamoci che il bonus è sempre una strategia di marketing, molto conveniente anche per l’utente, ma sempre una strategia di marketing.

Opzioni binarie demo

I migliori broker di opzioni binarie garantiscono la possibilità di sperimentare il trading di operazioni digitali mediante i conti demo. Si tratta di conti in tutto e per tutto simili a quelli reali che consentono di operare in maniera simulata. I soldi guadagnati o persi con i conti demo non sono soldi veri, quindi è possibile fare esperimenti senza rischiare. Esagerare con i conti demo dei broker non è positivo. Può essere utilissimo a capire come funziona la piattaforma ma dopo qualche prova è opportuno passare subito a operare con soldi veri. Uno dei punti fondamentali per guadagnare con le opzioni binarie è imparare a dominare le emozioni e operando con i conti demo non si ha nessuno stress emozionale. Il trading non è affatto un gioco. Quando c’è di mezzo denaro vero si può essere pesantemente condizionati dalla paura di perdere i propri soldi o dall’avidità. Queste emozioni si possono dominare facilmente ma ci vuole esperienza.

Deposito minimo

Ogni broker di opzioni binarie impone un livello minimo di deposito per poter cominciare. Questo livello è importante qualora si sia agli inizi. In questo caso conviene broker con deposito minimo molto basso. Un’altra caratteristica davvero molto importante di cui tenere conto è l’importo minimo che il broker impone su ogni operazione. Per implementare al meglio le strategie migliori (anche per il money management) è necessario che questo importo sia basso.

Efficienza della piattaforma

Una buona piattaforma di opzioni binarie deve essere assolutamente efficiente. I prezzi devono essere aggiornati in tempo reale rispetto all’andamento dei mercati e la piattaoforma deve eseguire gli ordine inseriti in modo pressocché immediato. L’efficienza del software di trading è uno dei punti focali per il successo nel trading.

Broker opzioni binarie 60 secondi

La scelta del broker di opzioni binarie dipende anche dalla scadenza temporale che vogliamo utilizzare. Se vogliamo lavorare a 60 secondi (una delle scadenze preferite dagli italiani perché è quella che garantisce di guadagnare molti soldi) dobbiamo verificare che il broker che abbiamo scelto consenta di operare a 60 secondi e poi dobbiamo confrontare i rendimenti offerti per le opzioni con questa scadenza.

Guadagnare con le opzioni binarie

Il trading binario deve farti guadagnare soldi, significa iniziare a investire con una cifra assolutamente contenuta, ad esempio 250 euro, e generare in modo continuo dei guadagni. Tutti gli investimenti finanziari sono rischiosi, ma le opzioni binarie hanno un duplica vantaggio: il rischio è molto contenuto ed è sempre controllabile dall’investitore. Anzi, chi opera con le opzioni binarie, a differenza di altri tipi di investimento, ha il vantaggio di conoscere in ogni momento il massimo rischio che può correre. E questo può essere ulteriormente rafforzato utilizzando in modo adeguato tecniche di money management. Non resta che iniziare ad operare ed impare a fare trading con le opzioni binarie.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone