Migranti cercano di entrare in Svizzera a piedi passando tra le gole di Gondo

I migranti hanno provato ad attraversare Gondo, il paese svizzero di confine tra Ossola e Canton Vallese. si tratta di 11 profughi eritrei e guineani che sono stati fermati dalla polizia svizzera di confine e consegnati alla polizia di Domodossola, in provincia di Verbania. Tre di loro avevano tentato di raggiungere la Svizzera, in treno, già il giorno prima, ma erano stati respinti.

I profughi sono stati fermati dalla polizia mentre camminavano lungo il Diveria, un torrente che sfocia nel fiume Toce.

Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone