Aosta, possibile avanzare candidatura per la Stella al Merito del Lavoro

In una nota la Presidenza della Regione Valle d’Aosta rende noto che è possibile avanzare candidatura per il conferimento della Stella al Merito del Lavoro entro il 31 ottobre 2016, presentando la propria disponibilità alla Direzione territoriale del lavoro della Valle d’Aosta in Viale dei Partigiani 18, 11100 Aosta, e-mail: DTL-Aosta@lavoro.gov.it, PEC: dtl.aosta@pec.lavoro.gov.it.

La decorazione Stella al Merito del Lavoro viene consegnata il 1° Maggio

La Stella viene conferita con Decreto del Presidente della Repubblica e consegnata il giorno della Festa del Lavoro, il 1° maggio. La decorazione comporta il titolo di Maestro del lavoro.

“Requisito fondamentale per aspirare alla decorazione – ricordano dall’Ente – è l’esistenza di un rapporto di lavoro subordinato alle dipendenze di terzi. La decorazione, quindi, può essere concessa ai lavoratori e alle lavoratrici dipendenti o pensionati da imprese pubbliche e private, anche se soci di imprese cooperative, da aziende o stabilimenti dello Stato, delle Regioni, delle Province, dei Comuni e degli Enti Pubblici, nonché ai lavoratori e alle lavoratrici dipendenti da organizzazioni sindacali dei lavoratori e dei datori di lavoro e dalle associazioni legalmente riconosciute a livello nazionale, che abbiano almeno uno dei seguenti titoli: si siano particolarmente distinti per singolari meriti di perizia, laboriosità e di buona condotta morale; abbiano, con invenzioni e innovazioni nel campo tecnico e produttivo, migliorato l’efficienza degli strumenti, delle macchine e dei metodi di lavorazione; abbiano contribuito in modo originale al perfezionamento delle misure di sicurezza del lavoro; si siano prodigati per istruire e preparare le nuove generazioni nell’attività professionale”.

Requisiti

I partecipanti devono avere i seguenti requisiti: cittadinanza italiana; compimento del 50° anno di età alla data di scadenza per la presentazione della domanda; attività lavorativa prestata ininterrottamente per un periodo minimo di 25 anni (documentabili) alle dipendenze di una o più aziende, purché il passaggio da un’azienda all’altra non sia stato causato da demeriti personali.

Le proposte devono essere corredate, a cura del proponente, dai seguenti documenti in carta semplice: Autocertificazione relativa alla nascita; Autocertificazione relativa alla cittadinanza italiana; Attestato di servizio o dei servizi prestati presso una o più aziende fino alla data della proposta o del pensionamento; Attestato relativo alla professionalità, perizia, laboriosità e condotta morale in azienda; Curriculum vitae; Autorizzazione da parte dell’interessato al trattamento dei dati personali (D.Lgs.30 giugno 2003, n. 196); Residenza, recapito telefonico e e-mail (se disponibile).

Per informazioni, è possibile contattare la Direzione territoriale del lavoro della Valle d’Aosta al numero telefonico 0165.237811.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone