Alla scoperta dei borghi Toscani tra mare, natura ed arte

La Toscana è una delle regioni più amate ed apprezzate del nostro paese, famosa nel mondo per le sue città d’arte, la sua cucina ed i suoi pregiati vini, ha inoltre la ricchezza di poter offrire un’estrema varietà ed infinità di destinazioni incantevoli in grado di accontentare ogni tipo di viaggiatore.

Oltre alle mete più famose la Toscana è inoltre ricchissima di borghi incantevoli, dei veri e propri gioielli ora adagiati sulle colline, ora affacciati sul mare, ora incastonati tra le montagne, nei quali è possibile passare un’incantevole weekend o una breve vacanza lontani dal caos cittadino.

Gli amanti dell’arte troveranno pane per i loro denti a Pietrasanta, un borgo chiamato la piccola atene della Versilia per l’eccellenza del suo patrimonio artistico. Dalla sua fondazione questo borgo è infatti stato un polo di attrazione per artisti antichi e moderni, da Michelangelo al Vasari giungedo poi a Mirò, Pomodoro e Botero. Questo borgo ospita infatti tantissime opere come il Guerriero di Botero che accoglie all’ingresso del borgo, L’Oiseau di Jean Michel Folon e Chiave e Sogno di Kan Yasuda. Il centro è veramente grazioso, qui si alternano atelier d’artisti, gallerie e anche deliziosi caffè dove prednere un aperitivo.

Per chi invece sogna il mare tutto l’anno Capalbio è la destinazione adatta: punto privilegiato per esplorare tutto il parco naturale del Monte Argentario con le sue bellissime spiagge, Capalbio si trova su un litorale di oltre 12 km a cui si alternano spiagge di scogli e sabbia finissima, località balneari rinomate e attrezzate ed altre più sconosciute e molto selvagge.

Interessante può essere anche concedersi una giornata al Giardino dei Tarocchi, uno splendido parco realizzato da Niki de Saint Phalle ispirato a Gaudi dove si trovano 22 gigantesche e coloratissime statue ispirate agli arcani dei tarocchi.

Chi invece vuole stare a contatto con la natura senza rinunciare alla comodità può fare una visita al borgo di Castelfalfi che si trova all’interno del Toscana Resort Castelfalfi, a poco più di un’ora da Firenze. Qui i paesaggi campestri si fanno mozzafiato e si può assistere a tramonti indimenticabili in cui il cielo cristallino si tinge di rosso illuminando distese di filari di viti ed oliveti. Nel borgo è possibile scoprire tutti i segreti delle produzioni di vini ed oli prodotti all’interno della tenuta visitando le vigne, le cantine ed il frantoio, seguire corsi di cucina Toscana, fare passeggiate nei boschi a piedi, a cavallo o in mountain bike, ed infine addirittura, per gli appassionati, concedersi una partita a golf in un campo meraviglioso, racchiuso tra le morbide colline di Castelfalfi.

Infine Saturnia è l’indirizzo giusto per chi cerca benessere e relax. Nel cuore della Maremma e a pochi passi dal Lazio si trova infatti questo borgo famoso per le sue terme e che trasmette la propria atmosfera magica e mitica fin dal loro nome che deriva dal mito, secondo il quale, un giorno Saturno, irato con gli uomini, scagliò un fulmine che squarciò la terra aprendo un cratere di un vulcano da cui iniziò a scorrere acqua calda e sulfurea, l’acqua delle terme di Saturnia.

L’acqua delle pozze termali ha una temperatura di 37° e scorre alla velocità di 800 litri al secondo. Curativa e rilassante si può godere dei suoi benefici sia in stabilimenti termali attrezzati che in pozze libere e aperte gratuitamente.

Firenze

9 su 10 da parte di 34 recensori Alla scoperta dei borghi Toscani tra mare, natura ed arte Alla scoperta dei borghi Toscani tra mare, natura ed arte ultima modifica: 2016-08-10T12:59:53+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook5Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone