Catania, l’Etna è tornato a eruttare

Ii sismografi dell’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) di Catania continuano a registrare un aumento del tremore vulcanico e un’attività intra-craterica dalla Voragine. Per qualche ora è stata ben visibile una colonna di fumo che ha attirato la curiosità dei tanti turisti italiani, ma soprattutto stranieri in vacanza in Sicilia e sull’Etna. L’Etna è patrimonio dell’Unesco.

Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone