Ciclismo su pista, qualificazione last minute per gli atleti italiani alle Olimpiadi di Rio

A seguito delle vicende del doping, il quartetto della Russia, è stato escluso dalla gara dell’inseguimento a squadre di ciclismo su pista e al suo posto subentra quello dell’Italia, composto da Liam Bertazzo, Simone Consonni, Filippo Ganna e Francesco Lamon (riserva viaggiante Michele Scartezzini).

Si tratta di una vera e propria qualificazione last minute. Una gran bella sorpresa per l’Italia che avrà la possibilità di farsi vale anche in questa disciplina.

Rio2016 senza la Russia

A Rio c’è grande attesa per questi giochi un po’ sottotono per via della crisi economica che ha investito il Brasile e proprio per l’esclusione degli atleti della Russia, una decisione che porta con se strascichi polemici e fa di questi Giochi un’edizione “dimezzata”. Sia che si sia favorevoli alle ragioni di Mosca, sia contrari, rimane il fatto che le gare senza i russi perdono di mordente. La Russia ha sempre ben figurato con i suoi atleti. Le sfide saranno ora meno “affascinanti”…

Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone