C’è chi guadagna tanto perché conosce dalla A alla Z il listino della Borsa Italiana

investire-borsaPer chi opera nel settore del trading online è fondamentale l’analisi dei principali titoli azionari italiani e esteri. Se si opera sul mercato italiano bisogna conoscere bene il Listino borsa italiana. Per guadagnare davvero quando si Gioca in Borsa è necessario avere più informazioni possibili. Per ottenere il massimo profitto quando si investe sulle azioni bisogna tener conto di alcuni fattori principali: la conoscenza dell’azienda su cui si sta investendo; la piattaforma di trading che si utilizza; lo strumento che si usa per investire.

Cosa sono le azioni

Un’azione è la quota del capitale di un’azienda che è stata costituita come società per azione. Il proprietario di un’azione ha il diritto di ricevere una quota degli utili aziendali distribuiti ai soci, i cosiddetti dividendi e ha diritto a partecipare alla determinazione delle decisioni aziendali mediante la partecipazione alle assemblee. Tali diritti sono proporzionali alla quota di capitale posseduto.

Le azioni sono un asset finanziario particolarmente utilizzato a fini speculativi, cioè per ottenere profitti finanziari. E’ possibile acquistare un’azione quotata tramite i servizi di un broker finanziario e mantenerla nel tempo per ottenere i dividendi annuali. Se le performance aziendali sono buone, il valore dell’azione aumenterà e si otterrà anche un profitto potenziale legato al valore dell’azione. Il profitto è solo potenziale perché per incassarlo bisogna vendere l’azione sul mercato. Fino a quando non si vende il profitto resta virtuale.

Questo metodo è adatto solo a coloro che hanno un capitale molto alto da investire e ha un’orizzonte temporale medio-lungo. Chi non ha un grande capitale da investire e vuole ottenere profitti in modo rapido deve utilizzare degli strumenti alternativi come le opzioni binarie o i contratti per differenza. Questi sono strumenti derivati e hanno il vantaggio di generare profitto sia quando il valore dell’azione sale che quando scende. I profitti ottenuti in questo modo non sono affatto profitti virtuali ma sono profitti reali. I contratti per differenza consentono una maggiore flessibilità quando si opera sui mercati azionari ma sono più complessi. Le opzioni binarie sono molto facili da usare e sono consigliate per i principianti o per i non esperti.

Sia che si scelgano le opzioni binarie che i contratti per differenza si ha anche il grande vantaggio di non pagare commissioni per il trading. Quando si comprano direttamente le azioni si deve pagare una commissione sull’eseguito.

Per investire sulle azioni utilizzando le opzioni binarie o i contratti per differenza bisogna aprire un conto di trading su una piattaforma. Il trading è intuitivo, non è necessario avere alcun tipo di esperienza per poter ottenere guadagni fin da subito. Cè anche la possibilità di aprire un conto di trading reale con solo 10 euro.

Azioni e indici azionari

Le azioni vengono quotate in Borsa ed è possibile venderle e comprarle mediante un sistema di negoziazione elettronica. Incrociando domanda e offerta viene fatto il prezzo ufficiale dell’azione, che è quello utilizzato dalle piattaforme di trading di opzioni binarie o di contratti per differenza. Questi prezzi poi vengono utilizzati per creare gli indici azionari. Si tratta di una media pesata dei titoli quotati su di un mercato azionario che può anche essere ristretta ad alcuni settori (titoli bancari, titoli tecnologici) o dimensioni dell’azione (grandi aziende, medie aziende).

Tra gli indici azionari più famosi al mondo annoveriamo: Dow Jones (Borsa di New York), NASDAQ (titoli tecnologici), DAX (Borsa di Francoforte), FTSE MIB (Borsa di Milano), NIKKEI (Borsa di Tokio).

Tutte le migliori piattaforme di opzioni binarie e di contratti per differenza offrono anche la possibilità di scommettere sugli indici piuttosto che sulle singole azioni. Ci sono trader che preferiscono operare direttamente sugli indici e altri che invece preferiscono concentrarsi sulle storie dei singoli titoli, altri ancora operano sia sui titoli che sugli indici.

Azioni italiane

Gli esperti di settore sconsigliano di investire su azioni di società con poca capitalizzazione o con poco flottante. La capitalizzazione è il valore dell’azienda, ottenuto moltiplicato il prezzo di ogni singola azione per il numero totale di azioni. Il flottante è la quota di azioni che sono scambiate sul mercato. Se ad esempio c’è un’azionista di controllo che detiene il 60% delle azioni – che non vanno sul mercato – il flottante è pari al 40%.

Operare sulle principali azioni italiane è sicuro. Chi scommette sulle azioni ENEL o sulle azioni ENI sa bene che è il mercato a decidere il valore di un’azione. Uno degli elementi che determina il successo di un investitore in azioni è il suo livello di conoscenza del mercato. Ci sono investitori che guadagnano tantissimo perché conoscono il listino dalla A alla Z.

Uno dei vantaggi principali che si ottiene ad operare su azioni italiane sta nel fatto che è facile ottenere informazioni e notizie in italiano. Per quanto riguarda le azioni quotate sui mercati internazionali, fatta eccezione per i titoli più famosi, può esserci un minimo di difficoltà a reperire notizie, soprattutto per chi non padroneggia la lingua inglese.

Le piattaforme di trading di alta qualità garantiscono la possibilità di accedere a tutte le azioni più importanti quotate sulle principali Borse senza nessun tipo di costo. Usando piattaforme che consentono l’acquisto diretto di azioni, si rischia di non avere a disposizione tutte le azioni mondiali e, quando questo è possibile, di solito i costi sotto forma di commissioni sull’eseguito sono elevatissimi.

9 su 10 da parte di 34 recensori C’è chi guadagna tanto perché conosce dalla A alla Z il listino della Borsa Italiana C’è chi guadagna tanto perché conosce dalla A alla Z il listino della Borsa Italiana ultima modifica: 2016-08-04T11:41:01+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook2Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento