Reggio Calabria, traffico internazionale di cocaina per conto delle cosche della ‘ndrangheta 15 arresti

Gli arrestati risultano coinvolti in una precedente operazione antidroga, che lo scorso 14 luglio portò all’arresto di 12 persone e al sequestro di 80 kg di cocaina purissima stipata in container di una nave mercantile.

Operazione della Guardia di Finanza di Reggio Calabria e di Napoli

I comandi provinciali delle Fiamme Gialle di Reggio Calabria e di Napoli hanno tratto in arresto 15 persone con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di cocaina per conto delle potenti cosche della ‘ndrangheta, Molè, Piromalli, Alvaro, Crea e Pesce.

Si tratta di un business gestito dai clan calabresi che “sfruttano” in particolare lo scalo portuale di Gioia Tauro in provincia di Reggio Calabria, dove transitano giornalmente centinaia di container provenienti da tutto il mondo. E’ proprio controllando questi transiti che le Forze dell’Ordine procedono frequentemente a sequestrare ingenti carichi di stupefacenti in particolare di cocaina. Sono moltissimi i traffici illeciti a cui pone fine la Guardia di Finanza.

9 su 10 da parte di 34 recensori Reggio Calabria, traffico internazionale di cocaina per conto delle cosche della ‘ndrangheta 15 arresti Reggio Calabria, traffico internazionale di cocaina per conto delle cosche della ‘ndrangheta 15 arresti ultima modifica: 2016-08-03T09:43:14+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento