Oltre 8 quintali di scatolette di tonno rosso sequestrate in 70 province italiane

Sono 5 le persone indagate per frode in commercio e contraffazione di indicazioni geografiche. E’ il bilancio dell’operazione condotta dai miliari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di finanza di Cagliari.

Le indagini sono partite alcuni mesi fa in Sardegna quando furono sequestrate 14,2 tonnellate di tonno rosso, stoccato in 35 mila confezioni pronte per essere immesse sul mercato.

Scatolette irregolari

Sulle etichette di venivano fornite indicazioni sulla provenienza del tonno e sulle caratteristiche organolettiche non regolari. Sulle confezioni veniva indicato “tonno pescato e lavorato seguendo le antiche tradizioni delle tonnare della Sardegna”. Gli uomini della Guardia di Finanza hanno però accertato che il tonno, di ottima qualità, veniva pescato in altre aree del Mediterraneo. In questo modo le scatolette venivano vendute a prezzi più alti rispetto a quelli di mercato.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone