Milano, multato perché a caccia di Pokemon in auto nei pressi del Parco Sempione

Ha provato a giustificarsi così: “Ero alla ricerca dei Pokémon”. Un ragazzo di 26 anni ha rimediato una multa di 85 euro. Il ventenne era in auto, in centro a Milano, parcheggiato in mezzo alla strada. La “caccia” virtuale era in atto intorno alle 23.30 nei pressi di Parco Sempione.

Automobilista cinese sanzionato dalla Polizia

Gli agenti di Polizia hanno notato un’auto ferma in modo pericoloso nella curva che collega viale Elvezia con viale Giorgio Byron. Nella Hyundai grigia c’era un ragazzo cinese di 26 anni, fermo, con il suo smartphone tra le mani. Gli uomini del Commissariato Centro gli hanno chiesto i documenti e contestato la violazione del Codice della Strada per la fermata del veicolo in curva. Lui si è subito scusato con gli agenti e alla domanda dei poliziotti per quale ragione si fosse fermato proprio in quel punto così pericoloso, il giovane ha risposto che era alla ricerca di Pokemon

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, multato perché a caccia di Pokemon in auto nei pressi del Parco Sempione Milano, multato perché a caccia di Pokemon in auto nei pressi del Parco Sempione ultima modifica: 2016-08-02T12:26:43+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento