Banche, usura ed estorsione: novità in arrivo da SDL Centrostudi

Avv. Biagio Riccio

Avv. Biagio Riccio

Segnaliamo un significativo contributo in materia di usura ed estorsione  che arriva dall’operato del Prof. Avv. Biagio Riccio di SDL Centrostudi, che ha avuto modo di offrire in ordine alla proposta di modifiche alla legislazione vigente.

A seguito infatti dell’intervento dell’Avv. Riccio all’ultimo convegno di Favor Debitoris tenutosi a Roma alla Camera dei Deputati in data 25/07/2016 di seguito, su gentile concessione dell’Avvocato stesso, Vi estendiamo la lettera pervenutagli da parte della dott.ssa Letizia Miglio (viceprefetto e dirigente Area Studi – Ufficio del Commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative Antiraket e Antiusura):

Egregio Avvocato,
Ho ascoltato con molto interesse il Suo illuminato intervento in occasione del convegno del 25 luglio scorso.
L’Ufficio del Commissario Antiracket ha formulato alle competenti Direzioni del Ministero dell’Interno alcune proposte di modifica della vigente normativa, a seguito dell’analisi svolta da un Gruppo di Lavoro appositamente costituito. Tali proposte sono compendiate nell’appunto che Le trasmetto.
Di estremo interesse anche i Suoi appassionati riferimenti ad Aldo Moro. Mio padre Alfredo Miglio, all’Università di Bari, fu allievo di Aldo Moro, di cui custodisco alcune lettere indirizzate appunto a mio padre; tali documenti hanno un sicuro valore storico, non per il contenuto ma per l’Autore.
È prossimo il mio periodo di ferie, ma al rientro affronterei volentieri gli argomenti evidenziati.

Cordiali salutiViceprefetto D.ssa Letizia Miglio

Dirigente Area Studi – Ufficio del Commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative Antiracket e Antiusura
ROMA

In allegato troverete di grande interesse anche il testo di legge con le modifiche proposte ed il commento dell’Avv. Riccio.
Vi terremo aggiornati sugli sviluppi di questa grande e brillante iniziativa.
Condividi su:Share on Facebook2Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone