Pioggia di bombe americane sulla Libia per neutralizzare l’Isis

Si apre un nuovo fronte internazionale di guerra questa volta di fronte casa nostra. Sono iniziati i raid aerei degli USA contro l’Isis a Sirte. Il premier Fayez Al Sarraj ne ha dato comunicazione a bombardamenti già in corso. Peter Cook, portavoce del Pentagono, ha confermato la pioggia di bombe contro il Califfato.

Raid autorizzati dal Governo libico

Da Tripoli il Governo ha spiegato che “oggi caccia americani hanno effettuato dei raid aerei contro l’Isis a Sirte conformemente alla richiesta presentata dal Consiglio presidenziale del governo di intesa nazionale ed in coordinamento con la “Operation Room” dell’operazione al Bonyan al Marsous” a Sirte.

“L’aviazione Usa ha colpito alcune postazioni dell’Isis a Sirte – ha riferito Fayez Al Sarraj – infliggendo loro pesanti perdite”. Questo “aiuto solo aereo sarà limitato ad un asso di tempo ben determinato, nell’area di Sirte e della sua periferia” e “non ci saranno presenze militari Usa sul terreno”.
9 su 10 da parte di 34 recensori Pioggia di bombe americane sulla Libia per neutralizzare l’Isis Pioggia di bombe americane sulla Libia per neutralizzare l’Isis ultima modifica: 2016-08-01T18:31:43+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook4Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento