Morta Mahasweta Devi celebrata in India come la più grande scrittrice in lingua bengalese

Grave lutto nel mondo della cultura indiano e non solo.E’ venuta a mancare la scrittrice e attivista indiana Mahasweta Devi. La donna era nota nel mondo per il suo impegno sociale e politico a favore delle fasce più emarginate. La sua penna era al servizio dei più deboli che nel vastissimo territorio indiano rappresentano la stragrande maggioranza della popolazione. Una paladina in rosa dei diritti degli uomini senza distinzioni di “casta”. La scrittrice Mahasweta Devi è morta in una casa di riposo di Calcutta a 90 anni.

Ha vinto il Magsaysay, ritenuto l’equivalente asiatico del Nobel

Mahasweta Devi ha ricevuto numerosi premi indiani e internazionali, fra cui il Magsaysay, ritenuto l’equivalente asiatico del Nobel. In Italia è stata insignita del Nonino 2005 con “Maestro del nostro tempo”. Sono questi solo alcuni dei più significativi encomi ricevuti dalla letterata che, in India, era celebrata come la più grande scrittrice in lingua bengalese.

9 su 10 da parte di 34 recensori Morta Mahasweta Devi celebrata in India come la più grande scrittrice in lingua bengalese Morta Mahasweta Devi celebrata in India come la più grande scrittrice in lingua bengalese ultima modifica: 2016-07-29T04:19:54+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento